Unione Provinciale

Organizzazione

L’Unione provinciale è stata fondata nel 1955 e riunisce tutti i corpi dei vigili del fuoco volontari della provincia, organizzati in nove unioni distrettuali. Inoltre, rappresenta tutti i corpi verso l'esterno e gestisce la Scuola provinciale antincendi.
 

Gli organi dell’Unione provinciale sono:

  • Assemblea provinciale
  • Direttivo provinciale
  • Esecutivo provinciale
  • Presidente dell’Unione provinciale

L’Assemblea provinciale è composta da un delegato per ogni 250, o frazione di 250, vigili del fuoco in servizio attivo di ciascun distretto e dai componenti del Direttivo provinciale. Tra i suoi compiti, l’Assemblea provinciale ha quello di eleggere il Presidente dell'Unione provinciale e il Vicepresidente e di recepire la relazione annuale.

Il Direttivo provinciale è composto dal Presidente e dal Vicepresidente dell’Unione provinciale, dai Presidenti e dagli Ispettori distrettuali, dal Direttore della Scuola provinciale antincendi e dall’Assistente provinciale dei gruppi giovanili. Il Direttivo provinciale delibera su tutte le questioni relative alle finalità e ai compiti dell’Unione provinciale.

L’Esecutivo provinciale è composto dal Presidente e dal Vicepresidente dell’Unione provinciale e da tre componenti del Direttivo provinciale.

Il Presidente dell’Unione provinciale è il rappresentante legale dell’Unione e provvede all’esecuzione delle deliberazioni dei vari organi.

Il Direttore dell’Unione provinciale dà esecuzione alle deliberazioni degli organi dell’Unione. È responsabile della gestione del personale e degli aspetti organizzativi e amministrativi dell’Unione.

Compiti

L’Unione provinciale rappresenta gli interessi di tutti i corpi dei vigili del fuoco volontari dell'Alto Adige ed esplica le proprie competenze principalmente in tre settori:

  • gestione della Scuola provinciale antincendi
  • assistenza tecnica e consulenza
    ai corpi altoatesini in tutti i campi del servizio antincendi e della protezione civile
  • amministrazione
    assistenza ai corpi per pratiche amministrative, come le assicurazioni, le pratiche per i contributi provinciali, l’elenco ufficiale dei vigili, le onoranze, le pianificazioni, ecc.

Reparti

Le attività della Scuola comprendono:

 

Il reparto Tecnica si occupa dell’EDP, della radiotrasmissione e dell’allertamento, del laboratorio autorespiratori e della manutenzione degli edifici.

EDP
L’EDP comprende l'amministrazione del sito Internet e dei applicativi software messi a disposizione ai corpi e distretti come per esempio la gestione dei membri, webmail etc.

Radiotrasmissione
La rete radio, costituita dai link verso i distretti, gli impianti per la comunicazione e l'allertamento e il comando centralizzato delle sirene, è collegata alla centrale provinciale di emergenza. La rete radio richiede una continua manutenzione, coordinata dall’Unione provinciale ed eseguita da ditte specializzate. Con il controllo a distanza degli impianti radio è possibile individuare per tempo la presenza di eventuali errori e correggerli in modo mirato.

Protezione delle vie respiratorie
Il laboratorio autorespiratori ha il compito di eseguire la manutenzione degli autorespiratori e delle bombole ad aria compressa, degli impianti di ricarica delle bombole, delle tute anticontaminazione e dei rilevatori di gas in dotazione ai vigili del fuoco volontari dell’Alto Adige. Complessivamente, si deve eseguire la manutenzione e il controllo di circa 2.300 autorespiratori e 8.500 bombole ad aria compressa in dotazione ai Corpi dei vigili del fuoco volontari. La manutenzione di tutti gli impianti di ricarica bombole nei vari distretti è affidata al laboratorio autorespiratori, che controlla anche periodicamente la qualità dell'aria.

Estintori
Nel laboratorio estintori si eseguono la manutenzione e la ricarica degli estintori utilizzati per le attività di formazione. Inoltre si esegue la manutenzione degli estintori posti negli edifici della sede.

Strumenti e indumenti protettivi speciali
I Corpi dei vigili del fuoco dislocati in punti strategici per interventi su sostanze pericolose e inquinanti dispongono di strumenti e indumenti protettivi speciali (tute anticontaminazione). Molti Corpi hanno a disposizione degli esplosimetri per la valutazione del pericolo di esplosione: questi strumenti vengono controllati e sottoposti a manutenzione presso il laboratorio autorespiratori di Vilpiano.

Organizzazioni esterne
I laboratori eseguono a pagamento tutti i servizi anche per organizzazioni esterne.

Importanti servizi offerti dall’amministrazione sono:

  • La tenuta degli elenchi di tutti i membri dei Corpi dei vigili del fuoco e la registrazione di tutti i partecipanti ai corsi (in totale al momento sono registrate ca. 22.000 persone),
  • le onoranze per i vigili del fuoco,
  • la consulenza per i Corpi in materia di tasse, contabilità e bilancio,
  • l’assistenza per pratiche assicurative e per pratiche per contributi.

Nell'ambito fiscale o contabile, per le manifestazioni, per l’elaborazione di dati statistici, ecc. ci sono continuamente cambiamenti e obblighi che interessano anche i vigili del fuoco. L’Unione provinciale segue costantemente la materia ed è in contatto con la Federazione Cooperative Raiffeisen e con esperti e politici per far valere gli interessi dei Corpi, poterli assistere e facilitare, per quanto possibile, nel loro lavoro.

Anche la predisposizione e la gestione dei bilanci dell’Unione provinciale, della Scuola provinciale antincendi e della Cooperativa dei Corpi, la gestione degli edifici e del personale, l’acquisto di macchinari e attrezzature e la fatturazione dei servizi a pagamento fanno parte dei compiti dell’amministrazione.